Ultima modifica: 3 Maggio 2016
Animatore Digitale > Formazione per docenti “Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo”

Formazione per docenti “Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo”

GenWeb

Proposta formazione per docenti n. 14  ID 122303 “Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo – Relatore Prof. Vito Natale

Rete di formazione docenti Generazione Web, ATS ISIS “Newton” di Varese
Progetto “Innovazione, qualità e ricerca nella didattica per la NET GENERATION”.

Come sfruttare le risorse gratuite offerte dal web 2.0 per allestire spazi didattici, repository, organizzare lavori interattivi tra e con gli studenti? Il corso curerà tali aspetti a partire dalla gestione interattiva e condivisa di Google Drive, fino all’allestimento di ambienti di scrittura collaborativa multimediali e multicanale attraverso wikispaces.

L’uso del cloud non rappresenta solo la possibilità di archiviare e condividere fotografie e documenti (repository). L’ambiente Google mette a disposizione una vera e propria suite di servizi e opportunità, sia per la collaborazione lavorativa che per quella didattica accelerando i tempi della revisione e della costruzione collaborativa.

>> Descrizione argomenti trattati: <<
Consolidare le proprie competenze trasversali nell’uso del web.
Comprendere e sfruttare le potenzialità degli ambienti di apprendimento cloud computer based.
Utilizzare il cloud storage nelle attività collaborative tra docenti e con le classi:
Dropbox – Google Drive.

>> Competenze professionali in uscita: <<
Utilizzo sicuro del web in fase di registrazione, installazione di software, upload e download di file.
Capacità di individuare l’ambiente cloud adeguato.
Costruzione, allestimento e condivisione di spazi cloud.
Organizzazione, controllo e motivazione di gruppi in cooperazione.

Possono partecipare un numero massimo di 25-28 e minimo di 20 docenti.

Alcune note:

– si prega di garantire la presenza al corso prescelto in tutto la sua articolazione
– nel caso venga commesso un errore nella fase di iscrizione, ripetere l’iscrizione stessa e segnalare immediatamente le proprie effettive intenzioni all’indirizzo riportato di seguito

– i docenti ammessi potranno ricevere una comunicazione da parte del formatore al quale sono stati associati e al quale vengono forniti gli indirizzi di posta elettronica

– nel caso doveste decidere di non frequentare il corso, siete pregati di segnalare tempestivamente la vostra impossibilità, in modo da consentire un rapido ripescaggio tra gli esclusi.

In riferimento a quanto già esposto e per qualsiasi altro tipo di chiarimento è possibile scrivere al prof. Potente Giuseppe all’indirizzo potente@virgilio.it

Presentazione

Lascia un commento

Devi fare il log in per inserire un commento.