Ultima modifica: 27 dicembre 2015

Ambito 2.3 – CONTENUTI DIGITALI

OBIETTIVI:

  • Incentivare il generale utilizzo di contenuti digitali di qualità, in tutte le loro forme, in attuazione del Decreto ministeriale sui Libri Digitali
  • Promuovere innovazione, diversità e condivisione di contenuti didattici e opere digitali
  • Bilanciare qualità e apertura nella produzione di contenuti didattici, nel rispetto degli interessi di scuole, autori e settore privato azioni

AZIONI:

Azione #22 – Standard minimi e interoperabilità degli ambienti on line per la didattica

Azione #23 – Promozione delle Risorse Educative Aperte (OER) e linee guida su autoproduzione dei contenuti didattici

Azione #24 – Biblioteche Scolastiche come ambienti di alfabetizzazione all’uso delle risorse informative digitali

La scuola ha abbracciato con (progressiva) convinzione l’evoluzione e la biodiversità dei materiali da utilizzare per l’apprendimento in classe e per lo studio individuale e domestico. Ciò detto, dai dati delle adozioni disponibili, è evidente che le scuole nel loro complesso facciano un uso ancora molto limitato delle risorse e dei contenuti proposti dall’ecosistema digitale. Circa il 35% delle scuole italiane dichiara di utilizzare materiali prevalentemente cartacei, oltre il 65% utilizza invece versioni digitali di contenuti editoriali, ma lo fa in larga parte solo in forma integrativa e molto parziale.