Ultima modifica: 27 Dicembre 2015

Azione #11

Soluzioni abilitanti e Digitalizzazione amministrativa della scuola

Risorse Stanziamenti ordinari per anno 2016/17 per la gestione e lo sviluppo del sistema informativo del MIUR (Piano ICT 2015 e 2016)
Strumenti Piano ICT
Tempi di prima attuazione 2016
Obiettivi misurabili Copertura del servizio

La digitalizzazione amministrativa delle scuole è in corso. Tra i processi più avanzati segnaliamo:

  • Fatturazione e pagamenti elettronici con risultati che hanno consentito il raggiungimento di tutte le istituzioni scolastiche abilitate alla trattazione informatizzata delle fatture (con attività che vanno dalla ricezione, accettazione/rifiuto ed archiviazione delle fatture ricevute elettronicamente alla redazione ed emissione di fatture verso altre pubbliche amministrazioni);
  • Procedura di dematerializzazione dei contratti del personale (supplenze brevi), con risultati che hanno consentito una gestione integrata dei contratti e delle relative variazioni di stato giuridico del personale (uniformando lemodalità di calcolo dei cedolini stipendiali e garantendo un maggiore controllo sull’utilizzo delle risorse destinate alle supplenze);
  • Estensione alla formazione regionale professionale (delle Regioni interessate) – già a partire dall’anno scolastico 2015/16 – del Portale unico delle iscrizioni alle scuole secondarie di secondo grado.
  • Così come previsto dalla legge 107 del 13 luglio 2015, art. 1, comma 142, è in corso di avvio un processo di revisione e miglioramento dei canali di comunicazione fra scuole e tra scuole e Ministero, per fornire un supporto tempestivo a tutte le istituzioni scolastiche coinvolte in problemi di natura amministrativa e contabile. Già entro la fine del 2015, il MIUR inizierà a testare l’integrazione degli applicativi amministrativi (SIDI, OIL, ecc.) delle scuole con il nodo dei pagamenti AGID, partendo in via sperimentale con il pagamento delle tasse scolastiche e dei contributi volontari in un numero circoscritto di scuole.
La linea di intervento prioritaria per il futuro richiede di intensificare l’azione di semplificazione e dematerializzazione amministrativa: occorre completare la piena digitalizzazione delle segreterie scolastiche con soluzioni sia di guida sia di supporto alla gestione documentale, che prevedano la conservazione sostitutiva dei documenti delle scuole, alla gestione del fascicolo elettronico del docente e dello studente e all’archivio virtuale – per aumentarne l’efficienza e, in particolare, migliorare il lavoro del personale interno.